BuiltWithNOF
XXXIII Mostra

“SCARPERIA 700 ANNI.
Da terra nuova a Vicariato del Mugello”

Scarperia, Palazzo dei Vicari
01 giugno-03 settembre 2006
orario: dal mercoledì al venerdì ore 15,30-19,30 sabato e festivi 10-13 e 15,30-19,30

 

In occasione del settecentesimo anniversario della fondazione di Scarperia è prevista la realizzazione di una manifestazione espositiva didattico-documentaria incentrata sul momento della fondazione del centro e sui primi secoli di vita della popolazione che, grazie agli incentivi ed alla protezione offerta da Firenze, poteva risiedere all’interno delle mura della nuova “terra”.
La fondazione di Castel San Barnaba-Scarperia faceva parte di un programma di organizzazione del territorio messo in atto dalla Repubblica Fiorentina fra gli ultimi anni del ‘200 e i primi decenni del ‘300, per debellare definitivamente la feudalità che ancora dominava nelle aree più lontane dalla Dominante. Scarperia, così come Firenzuola, vennero fondate in funzione anti Ubaldini, i potenti feudatari dell’Alpe appenninica, ma erano destinate a divenire dei veri e propri centri di presidio per la strada transappenninica che rappresentava il principale se non unico collegamento della repubblica verso nord e con le fertili pianure del bolognese.
E la grande arteria viaria posta al centro del nuovo insediamento, costituendone l’elemento ordinatore dell’abitato nonché il fattore più importante per la crescita della “terra”.
La manifestazione , oltre ad un apparato illustrativo in grado di ricostruire il clima in cui si sono svolti i principali avvenimenti dei primi secoli di vita del centro, utilizzerà l’esposizione di documenti originali (depositati presso l’Archivio di Stato di Firenze) relativi alla fondazione ed alle prerogative del centro, nonché alla qualità del tessuto insediativo e della popolazione compresa entro le mura.
 

[Home] [XXXII] [XXXI] [XXX] [XXIX] [XXVIII] [XXVII]