BuiltWithNOF
Le forme del coltello
tradizione e innovazione

XXXII MOSTRA DEI FERRI TAGLIENTI

Scarperia, Palazzo dei vicari
4 giugno-18 settembre 2005

orario: dal mercoledì al venerdì ore 15,30-19,30 sabato e festivi 10-13 e 15,30-19,30

 

La Mostra, che si inaugura venerdì 3 giugno alle ore 17,00, si articola in due momenti diversi e sotto certi aspetti complementari, la produzione di coltelli tradizionale italiana e non, raccolta da un grande esperto e studioso di coltelli che ha collaborato per anni con il Comune di Scarperia e il Centro di ricerca ferri taglienti e la prospettiva dell'innovazione.

La prima parte della mostra dal titolo: La passione di un collezionista: i coltelli di Luciano Salvatici, espone più di cento coltelli tra pieghevoli e a lama fissa rappresentativi delle più importanti produzioni italiane ed europee, con alcuni esemplari anche extraeuropei, raccolti da Luciano Salvatici nel corso di una vita ed esemplificativi della sua più vasta collezione.
Scarperia intende in questo modo rendere omaggio allo studioso, di recente scomparso, che ha avuto un ruolo fondamentale in tutte le iniziative promosse dall'Amministrazione comunale per la valorizzazione dei ferri taglienti scarperiesi e che ha rappresentato a livello nazionale un punto di riferimento unico nel settore.
Tra i coltelli esposti, una serie di coltelli fatti interamente a mano da Luciano Salvatici, riproduzioni fedeli di coltelli tradizionali.

L'altra parte della mostra dal titolo: "Le forme del coltello: ricerca, design, arte contemporanea" , curata da Kore Arte contemporanea, e inserita nel circuito regionale TRA ART (circuito regionale arte contemporanea) documenta il processo d'innovazione, frutto del lavoro di più competenze. Produzioni nel campo del design e dell'arte che hanno contribuito a ridisegnare la forma del coltello per partecipare alla creazione di un plusvalore necessario alle imprese come unica variabile competitiva da proporre sui mercati internazionali.
Per la realizzazione del progetto della mostra "Le forme del coltello" il corso di laurea di Disegno Industriale dell'Università di Firenze ha lavorato alla ricerca e alla selezione di design degli oggetti esposti su un vasto numero di aziende europee.
A corredo della mostra gli studenti dell'ultimo anno del Corso di Laurea dell'Università di Firenze presentano un selezionato gruppo di progetti da realizzare con le aziende di Scarperia.
In mostra arte contemporanea con le opere ispirate alle forme del coltello di Vittorio Corsini, Carlo Fei, Radu Dragomirescu, Jannis Kounellis avvicina in un processo culturale attivo i diversi settori.
Il progetto presentato da Kore Arte Contemporanea vuol sottolineare le complessità e le affinità tra produzione, cultura e territorio. Un catalogo documenterà la mostra.


[Home] [XXXII] [XXXI] [XXX] [XXIX] [XXVIII] [XXVII]